“L’economia della piattaforma e il lavoro precario” | Confprofessioni

“L’economia della piattaforma e il lavoro precario”

08/10/2020

La Commissione per l'occupazione e gli affari sociali del Parlamento europeo ha pubblicato uno studio

Il lavoro sulla piattaforma digitale si è sviluppato rapidamente da quando è emerso per la prima volta nell'UE, anche se sono state sollevate preoccupazioni circa l'occupazione e le condizioni di lavoro e il rischio di precarietà che essa comporta. Questa tipologia di lavoro è stata identificata come una priorità politica dai responsabili politici europei. La Commissione per l'occupazione e gli affari sociali del Parlamento europeo ha infatti pubblicato uno studio dal titolo “L’economia della piattaforma e il lavoro precario” che si concentra proprio sulle sfide e sui rischi di precarietà del lavoro sulla piattaforma digitale ed esplora i possibili percorsi per l'azione dell'UE. Il documento analizza anche gli aspetti della pandemia COVID-19.

Maggiori informazioni