Elezioni Bielorussia, l’UE vara sanzioni per i responsabili di violenze e brogli | Confprofessioni

Elezioni Bielorussia, l’UE vara sanzioni per i responsabili di violenze e brogli

10/09/2020

Nella riunione dei ministri degli Affari Esteri, convocata dall'Alto Rappresentante dell'Unione Europea, Josep Borrell, i partecipanti hanno discusso anche della crisi nel Mediterraneo Orientale

L'Alto Rappresentante dell'Unione Europea per gli Affari Esteri e la Politica di Sicurezza, Josep Borrell, lo scorso 14 agosto, ha convocato una riunione in videoconferenza con i Ministri degli Affari Esteri dei 27 Stati membri dell'UE. L'obiettivo, quello di affrontare le situazioni urgenti nel Mediterraneo orientale e in Bielorussia dopo le elezioni presidenziali del 9 agosto. I Ministri hanno anche toccato le situazioni in Libano, Venezuela e Bolivia. Inoltre, in seguito alla riunione del Consiglio che si è tenuta in data 19 agosto, l’UE imporrà sanzioni contro un numero considerevole di persone responsabili di violenze, repressioni e falsificazioni dei risultati elettorali in Bielorussia.

Leggi le conclusioni della riunione del Consiglio qui.

Maggiori informazioni