CONFPROFESSIONI VARA IL COORDINAMENTO GIOVANI | Confprofessioni

CONFPROFESSIONI VARA IL COORDINAMENTO GIOVANI

08/04/2009

Via libera al Coordinamento giovani per assistere i neo-professionisti per l’accesso e l’avvio dell’attività. Il progetto è stato varato lo scorso 17 marzo a Milano dalla Giunta esecutiva di Confprofessioni, per assicurare la completa rappresentanza e tutela d’interessi dei componenti del comparto professionale.

Distinguendo caratteristiche e necessità in tutte le componenti d’area professionale (età, genere, ruolo e territorio), l’attività del nuovo Coordinamento dovrà garantire particolare attenzione alle tematiche di inserimento e avvio professionale, sviluppando ricerche, analisi, dibattiti, iniziative legislative, proposte procedurali ed operative, fino ad attivare servizi di supporto ad hoc. Al Coordinamento Giovani Confprofessioni possono aderire automaticamente, senza il pagamento di quote aggiuntive, tutti gli iscritti delle Associazioni aderenti alla Confederazione che non abbiano superato il 40° anno di età. Saranno gli stessi iscritti al loro interno ad esprimere il loro coordinatore.
Il varo del Coordinamento Giovani arriva nel momento congiunturale più difficile per il tessuto professionale italiano. Non a caso. Infatti, Confprofessioni vuole lanciare un segnale forte di indirizzo e di supporto ai giovani che dovranno interpretare il futuro dell'intero comparto e che dovranno conquistare il ruolo di rappresentanti e garanti delle tutele della categoria. Naturalmente il nuovo organismo si muove nel solco della tradizione, per non disperdere l’esperienza e le capacità finora maturate nelle sezioni giovani dell’associazionismo nelle fasi di ricerca, sperimentazione e, spesso, di provocazione, che ha poi permesso l’intervento conclusivo da parte della rappresentanza ufficiale.