AMMORTIZZATORI PROROGATI IN SARDEGNA | Confprofessioni
Sardegna | 11/03/2010
AMMORTIZZATORI PROROGATI IN SARDEGNA

Confprofessioni Sardegna firma il verbale di accordo con la Regione

Proroga degli ammortizzatori sociali negli studi professionali in Sardegna. L’11 marzo l’assessore al Lavoro della Regione, Francesco Manca, ha convocato Confprofessioni Sardegna per firmare il verbale di accordo istituzionale per la proroga degli ammortizzatori sociali in deroga per il 2010 negli studi professionali. “Per noi è un grande risultato che mostra la sensibilità della Regione Sardegna sulle problematiche professionali inerenti gli studi professionali e in particolare i datori di lavoro. Ci auguriamo che l’intesa sugli ammortizzatori sociali venga al più presto recepita dalle altre Regioni come problema concreto e, quindi, che vengano riconosciuti al comparto professionale tutti i benefici previsti per il mondo delle imprese”.
Segnali importanti erano già stati intravisti nell’incontro avvenuto con il Capo Gabinetto del Presidente della Regione, Giandomenico Sabiu, durante il quale la Giunta regionale ha presentato una richiesta motivata di intervento sul tema della crisi negli studi professionali per attivare un tavolo inter-assessoriale di crisi che potrebbe disporre di una serie di interventi come quello, importante, del microcredito già deliberato per le piccole e medie imprese.
Con la firma di oggi al tavolo istituzionale, Confprofessioni Sardegna centra il suo primo obiettivo. “A due mesi esatti dalla costituzione della delegazione” commenta il presidente di Confprofessioni Sardegna, Susanna Pisano “l’accordo siglato oggi è il primo atto di riconoscimento di parte sociale regionale che rappresenta per noi motivo di orgoglio”.