Badafiles, il think tank sul badantato a Venezia | Confprofessioni
Veneto | 21/02/2020
Badafiles, il think tank sul badantato a Venezia

Sartore, presidente di Confprofessioni Veneto: «Fondamentale prendere parte a questo secondo incontro di afflato nazionale e contribuire alla discussione su un fenomeno che riguarda sempre più famiglie e sempre più lavoratori»

Si è tenuto il 20 febbraio a Venezia presso il complesso “Grandi Stazioni” della Regione Veneto quello che può definirsi il primo Tavolo Nazionale sul “badantato”, termine che comprende tutte le tematiche relative alle necessità di una società che prevede e prevederà una sempre più ampia popolazione anziana.

 

Al centro del Think Tank sul badantato e l'assistenza familiare proprio le leve per la conciliazione famiglia-lavoro e la loro adozione in Italia: un insieme di politiche che sicuramente rappresentano un importante fattore di innovazione dei modelli sociali, economici e culturali e si propongono di fornire strumenti che, rendendo compatibili sfera lavorativa e sfera familiare, consentano a ciascun individuo di vivere al meglio i molteplici ruoli che gioca all'interno di società complesse, ma che restano ancora di difficile applicazione nell'ambito dei servizi relativi all'assistenza familiare domiciliare, dove la normativa si sta facendo spazio a poco a poco e dove è urgente fornire risposte efficaci ed economicamente sostenibili.

 

Durante l'incontro sono stati toccati poi altri temi di grande importanza: l'integrazione tra servizi pubblici e privati, l'implementazione della normativa relativa all'assistenza familiare domiciliare, la qualificazione professionale dell'assistente e infine i nuovi modelli di badantato da adottare in futuro.

 

Tra i partecipanti - oltre a Sandra Miotto, Consigliera Regionale di Parità del Veneto, Alessandro Agostinetti, direttore lavoro regione Veneto, e Massimo De Luca, Direttore dell'Osservatorio nazionale DOMINA sul lavoro domestico - anche Roberto Sartore, presidente di Confprofessioni Veneto, che ha dichiarato: «La Delegazione veneta, sempre attenta anche ai temi del sociale, dopo aver partecipato lo scorso anno ad un primo Tavolo, ha ritenuto fondamentale prendere parte a questo secondo incontro di afflato nazionale e contribuire alla discussione su un fenomeno che riguarda sempre più famiglie e sempre più lavoratori». 

 

La locandina dell'evento è scaricabile dagli allegati.

Le interviste sono disponibili ai seguenti link:

 

Allegati
badanti.pdf
Scarica il file