Emergenza Coronavirus | Confprofessioni
24/02/2020
Emergenza Coronavirus

Il 24 febbraio, alle 18.00, il presidente di Confprofessioni Lombardia, Enrico Vannicola, ha partecipato alla riunione straordinaria e urgente convocata dal presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana

Emergenza Coronavirus. Il 24 febbraio alle 18.00, il presidente di Confprofessioni Lombardia, Enrico Vannicola, ha partecipato alla riunione straordinaria e urgente convocata dal presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana.

L’infezione da Sars-CoV-2 che ha colpito alcune zone della Lombardia interessa inevitabilmente l’attività dei professionisti lombardi. Il regime di quarantena, correttamente introdotto per tutelare la salute della collettività, avrà come contropartita un impatto sul regolare esercizio dell’attività professionale con una ricaduta, anche di natura economica, non ancora preventivabile.

 

Il presidente Vannicola invita tutti i professionisti lombardi a segnalare in tempo reale situazioni di criticità, come ad esempio:

  • attività di studio compromessa per l’assenza di collaboratori;
  • contrazione dell’attività di studio causata dalla limitata circolazione dei clienti
  • necessità di incrementare il lavoro a causa dell’emergenza, ma mancanza delle risorse materiali e immateriali per farvi fronte;
  • situazioni di insolvenza da parte dei clienti rispetto alle prestazioni professionali.

 

Per ogni tipo di segnalazione, informare la propria Associazione di categoria o inviare un’ e-mail a [email protected] oppure [email protected].eu

 

In allegato il DPCM del 23 febbraio 2020 e l'Ordinanza del Ministero della Salute e della Regione Lombardia del 23 febbraio 2020.

 

Allegati
decreto_presidenza_consiglio_ministri_23_02_2020.pdf
Scarica il file
20_02_23_ordinanza_ministero_della_salute_e_regione_lombardia.pdf
Scarica il file