Giornata della donna, la presidente Pisano su Telecostasmeralda | Confprofessioni
Sardegna | 09/03/2021
Giornata della donna, la presidente Pisano su Telecostasmeralda

Nella Giornata internazionale della donna l'intervento della presidente Susanna Pisano sulla situazione delle professioniste

Lunedì 8 marzo su Telecostasmeralda l'intervento di Susanna Pisano, presidente di Confprofessioni Sardegna e coordinatrice del Desk Europeo di Confprofessioni, sulla Giornata internazionale della donna.

 

Noi di Confprofessioni, con il sistema della bilateralità, abbiamo già attivato tutta una serie di interventi di welfare per i dipendenti degli studi professionali.

 

Guardiamo però con interesse anche al professionista, tenuto conto che anche su questo versante le professionalità si stanno 'femminilizzando' sempre di più: nell'ultima programmazione 2014-2020 siamo riusciti per esempio avere dalla Regione un avviso sul welfare professionale, dove abbiamo distribuito risorse alle professioniste sarde di tutte le tipologie, dagli avvocati fino alle mediche, per poter conciliare vita e lavoro, per poter acquistare prodotti e servizi di cura per la famiglia, per gli anziani, per i portatori di handicap e anche dotarsi di un sostituto - un collaboratore o una collaboratrice - che possano essere pagati con una semplice fattura a prezzi di mercato.

 

La pandemia ha visto le donne in prima linea in tutti i sensi, sia sul lavoro - perché l'attività di cura è stata quella più impegnativa, e noi sappiamo quante donne nel nostro sistema economico vengono utilizzate proprio nell'ambiente socio-sanitario, ma anche ovviamente nell'attività di cura familiare, sollevando quindi il tema della conciliazione. Lo smart working, che io chiamo home-working, perché di "smart" ha davvero poco, ha creato nelle donne un accumulo di oneri e di lavoro che ovviamente non trova riconoscimento in nessun senso nè economico nè sociale.

 

Guarda il video completo (min. 11.20): www.youtube.com/watch?v=avFwEPIowSQ