IN VIGORE IL DECRETO LEGGE PER L'ABRUZZO | Confprofessioni
Abruzzo | 29/04/2009
IN VIGORE IL DECRETO LEGGE PER L'ABRUZZO

Interventi immediati per il superamento dell'emergenza

Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, è in vigore il Decreto Legge 28 aprile 2009, n. 39 “Interventi urgenti in favore delle popolazioni colpite dagli eventi sismici nella regione Abruzzo nel mese di aprile 2009 e ulteriori interventi urgenti di protezione civile”.

Il decreto prevede una serie di interventi immediati per il superamento dell'emergenza, a partire dalla progettazione e realizzazione, nei comuni terremotati, di moduli abitativi destinati ad una utilizzazione durevole e rispondenti a caratteristiche di innovazione tecnologica, risparmio energetico e protezione dalle azioni sismiche. E ancora: ricostruzione e riparazione delle abitazioni private e di immobili ad uso non abitativo; ricostruzione e funzionalita' degli edifici e dei servizi pubblici, disposizioni relative alla sospensione dei processi civili, penali e amministrativi; sospensione e proroga di termini, deroga al patto di stabilita' interno; modalita' di attuazione del Piano di rientro dai disavanzi sanitari; provvidenze in favore delle famiglie, dei lavoratori, delle imprese e agevolazioni per lo sviluppo economico e sociale

Le ordinanze del Presidente del Consiglio dei Ministri necessarie per l'attuazione del presente decreto sono emanate di concerto con il Ministro dell'economia e delle finanze, per quanto attiene agli aspetti di carattere fiscale e finanziario.

I predetti provvedimenti hanno effetto esclusivamente nei confronti dei comuni interessati dagli eventi sismici che hanno colpito la regione Abruzzo a partire dal 6 aprile 2009 che, sulla base dei dati risultanti dai rilievi macrosismici effettuati dal Dipartimento della protezione civile; i predetti provvedimenti riguardano le persone fisiche ivi residenti, le imprese operanti e gli enti aventi sede nei predetti territori alla data del 6 aprile 2009.