2° Rapporto regionale sulle libere professioni | Confprofessioni

Osservatorio delle libere professioni

 

2° RAPPORTO REGIONALE SULLE LIBERE PROFESSIONI

Aprile 2021

 

Giunge alla sua seconda edizione il Rapporto regionale sulle libere professioni, realizzato dall’Osservatorio delle libere professioni di Confprofessioni con il coordinamento scientifico del Prof. Paolo Feltrin.

 

Il Rapporto regionale offre una puntuale e meticolosa indagine sugli avvenimenti accaduti nel corso del 2020, a cominciare dai drammatici eventi della pandemia e del suo impatto sull’economia regionale e, in particolare, sulla popolazione professionale; ma è soprattutto un robusto fondamento cognitivo su cui innestare politiche sociali e del lavoro, che possono (e devono) fare perno sul mondo associativo e datoriale.

 

E proprio dal mondo associativo e datoriale sono emerse nel corso dello scorso anno preziose indicazioni per fronteggiare e gestire l’emergenza sanitaria ed economica innescata dalla diffusione del virus nel nostro Paese, sia a livello centrale che periferico. Le associazioni di rappresentanza come Confprofessioni, infatti, hanno saputo reinventare il proprio ruolo, sviluppando un gioco di squadra – per certi versi inedito – con le istituzioni politiche a livello nazionale, regionale e locale, valorizzando fino in fondo la loro funzione di parte sociale.

 

Di seguito è possibile consultare il Rapporto regione per regione:

 

Rapporto Abruzzo

Rapporto Basilicata

Rapporto Calabria

Rapporto Campania

Rapporto Emilia-Romagna

Rapporto Friuli-Venezia Giulia

Rapporto Lazio

Rapporto Liguria

Rapporto Lombardia

Rapporto Marche

Rapporto Molise

Rapporto Piemonte

Rapporto Puglia

Rapporto Sardegna

Rapporto Sicilia

Rapporto Toscana

Rapporto Trentino-Alto Adige

Rapporto Umbria

Rapporto Valle d'Aosta

Rapporto Veneto