PLP

L’Associazione Psicologi Liberi Professionisti (PLP) è presente a livello nazionale, persegue il fine di contribuire allo sviluppo del Paese nei termini sia del benessere della persona che sul piano economico.

Viale Pasteur,65
00144 Roma

[email protected]

plpitalia.it

L’Associazione Psicologi Liberi Professionisti nasce il 12 luglio del 2000, rimettendo in moto una precedente esperienza associativa di carattere locale: l’Associazione Psicologi Vicentini che negli anni ’80 aveva avviato numerose iniziative per far conoscere la figura dello psicologo, ma che alla costituzione dell’Ordine professionale (dopo la Legge 56/89) si era sciolta, ritenendo che il suo compito fosse concluso.
Negli anni abbiamo compreso, invece, che l’Ordine non poteva rispondere a tutte le istanze della categoria e in particolare rappresentare la professione in tutte le sue forme e in tutti i contesti nei quali si stava evolvendo. Uno stimolo a questo è stato la possibilità dell’inserimento di PLP all’interno del nascente progetto Confprofessioni.
Il 31 luglio del 2007, coerenti con lo sviluppo dell’Associazione a livello nazionale, abbiamo rivisto lo Statuto per renderlo più idoneo a configurare PLP come opportunità di incontro delle diverse realtà regionali che si stavano costituendo, mantenendo la necessaria unità nazione dell’Associazione.

Al fine di realizzare questi obiettivi PLP promuove e tutela il lavoro degli psicologi, dei quali è attiva rappresentante nelle Istituzioni pubbliche, nel tessuto socio-economico italiano e nel mercato professionale europeo, con il Desk Europa, attraverso interventi professionali integrati con le forze sociali e produttive, in primo luogo con gli altri liberi professionisti.
Il rafforzamento e l’ammodernamento delle tradizionali forme del lavoro dello psicologo si integrano, in questa direzione, con la ricerca di nuove professionalità in linea con lo sviluppo dell’intero Sistema Paese e dunque con approccio sistemico PLP aderisce alla principale organizzazione di rappresentanza dei liberi professionisti in Italia

  • Elisa Mulone
    Presidente