News Welfare

Le nuove sfide della bilateralità: parola ai protagonisti

Dalla Newsletter Fondoprofessioni (aprile 2017) Sono state di recente rinnovate le cariche degli Enti bilaterali del settore degli Studi professionali. A fare da apripista, in ordine di tempo, è stato Fondoprofessioni, seguito da Cadiprof ed Ebipro. Una fase importante, quindi, per gli Organismi bilaterali di settore, che segna anche una nuova programmazione strategica per il

Callioni: “Il Fondo al fianco dei professionisti”

Il neo presidente di Fondoprofessioni parla delle prossime iniziative. In programma il rafforzamento delle sinergie con Ebipro, l’ Ente bilaterale per gli studi professionali Dopo l’apertura dell’Avviso 02/16, Fondoprofessioni sta lavorando alle prossime iniziative. Nuovi Avvisi, dunque, per rispondere alle necessità di aggiornamento e sviluppo delle competenze dei lavoratori del comparto e delle aziende collegate.

Rapidità e flessibilità, ripartono i piani individuali

Fondoprofessioni apre l’Avviso 02/16 con una dotazione di 1 milione di euro. Allo studio/azienda un rimborso del 70% per la partecipazione dei singoli dipendenti ai corsi Pronti, via. Fondoprofessioni ha aperto l’Avviso 02/16, con una dotazione di 1 milione di euro. E dopo poche settimane sono stati già approvati 168 piani formativi. Il Fondo ha

Ebipro, Leonardo Pascazio eletto nuovo presidente

L’assemblea dei soci dell’Ente bilaterale delle professioni ha nominato i nuovi vertici. Nel Comitato esecutivo entrano Andrea Dili, Antonio Zuliani ed Ennio Bucci in rappresentanza di Confprofessioni Rinnovati i vertici dell’Ente bilaterale nazionale delle professioni (Ebipro). L’assemblea dei soci dell’Ente, riunita il 22 marzo, ha proceduto al rinnovo delle cariche del Comitato esecutivo per il

Cumulo contributi, le istruzioni Inps

Con la circolare 60/2017, l’Istituto nazionale della previdenza sociale fornisce i dettagli applicativi della norma per coloro che hanno versamenti in diverse gestioni previdenziali Arriva la prima circolare dell’Istituto nazionale della previdenza sociale dopo l’estensione del cumulo pensionistico ai professionisti. La circolare Inps 60/2017 fornisce infatti i dettagli applicativi della norma per coloro che hanno

I numeri della Cadiprof

Una crescita costante e sostenibile per la Cassa di assistenza sanitaria integrativa per i lavoratori degli studi professionali Oltre 200 mila prestazioni per più di 13 milioni di euro rimborsati attraverso il Piano Sanitario. E altre 9 mila garanzie erogate, per un valore superiore ai 3 milioni di euro, attraverso il Pacchetto famiglia nel 2016.

Entrate: fari puntati su patrimoni e redditi esteri non dichiarati

In arrivo nuovi controlli su apposite liste selettive. Sotto esame i movimenti di capitale, le utenze, la disponibilità di veicoli, la titolarità di partita Iva, la residenza di familiari e i dati provenienti dallo scambio internazionale di informazioni Fari puntati sui capitali e i redditi detenuti all’estero e non dichiarati da parte dei contribuenti italiani

Al via il nuovo C.d.A. di Fondoprofessioni

Il 2 marzo s’insedierà a Roma il nuovo consiglio del Fondo interprofessionale presieduto da Roberto Callioni. Dalla formazione continua nuove opportunità di sviluppo Giovedì 2 marzo 2017 si insedierà il nuovo C.d.A. di Fondoprofessioni, il Fondo Interprofessionale Nazionale per la formazione continua dei Dipendenti degli Studi Professionali e delle Aziende ad essi collegate. Tante le

Ricongiunzione Inps, niente interessi per i liberi professionisti

L’Istituto di previdenza rende noto che per l’anno 2016 il tasso di variazione medio annuo dell’indice dei prezzi al consumo è risultato negativo. Nessuna maggiorazione degli oneri di ricongiunzione per le domande presentate nel 2017 Il pagamento dell’onere di ricongiunzione per i liberi professionisti può essere effettuato ratealmente senza interessi. A renderlo noto è l’Inps

Cumulo previdenziale, confronto Governo – Adepp

Il prossimo 8 febbraio si terrà l’incontro tra l’Associazione e i ministeri del Lavoro e dell’Economia. Oliveti: “Entrare nel merito della norma e delle sue implicazioni per capire se ci saranno ripercussioni sulla stabilità finanziaria degli en Si terrà mercoledì 8 febbraio l’incontro tra l’Adepp, l’Associazione degli enti previdenziali privati, e i ministeri del Lavoro

Gestione separata, fissate le aliquote per il 2017

I professionisti iscritti in via esclusiva dovranno versare il 25,72%, mentre, quelli titolari di pensione o provvisti di altra tutela pensionistica obbligatoria il 24% Fissate le aliquote contributive per l’anno 2017 per i soggetti iscritti alla Gestione Separata Inps. Lo comunica ufficialmente l’Istituto di previdenza con la circolare 21 del 31 gennaio scorso. I professionisti, titolari

Avvisi Fondoprofessioni, al via i piani 2016

Dalla Newsletter del Fondo nazionale per la formazione continua dei lavoratori degli studi professionali – gennaio 2017 Dopo l’approvazione dei piani formativi degli Avvisi 01/16 e 03/16, avvenuta in data 20/12/2016, per un totale di oltre 6 mln di euro, sono ora al via le iniziative corsuali e seminariali. Gli studi e le aziende aderenti,

Avvisi 01/16 e 03/16, ecco le graduatorie

Dalla Newsletter di Fondoprofessioni – dicembre 2016 Concluso l’iter di ammissibilità e valutazione, il CdA di Fondoprofessioni ha approvato i piani formativi degli Avvisi 01/16 e 03/16, per un totale di oltre 6 mln di euro. Sul sito del Fondo sono consultabili le graduatorie dei piani corsuali e seminariali, riferite ai due bandi. “Sugli Avvisi

Vaccini, Cadiprof in campo

Il progetto del Comitato scientifico della Cassa: garantire agli iscritti il rimborso del costo della vaccinazione Gli occhi del Comitato scientifico di Cadiprof sono tutti puntati sul nuovo Piano nazionale vaccini, collegato ai Livelli essenziali di assistenza, che nelle prossime settimane dovrà disciplinare l’offerta vaccinale in Italia. Tema sul quale la Cassa sta elaborando un

Pensioni professionisti, arrivano i chiarimenti dell’Inps

L’Istituto ha pubblicato delle schede informative sulle novità introdotte dalla Legge di Bilancio 2017. Per gli iscritti alle casse private: cumulo gratuito dei contributi, no all’APE Arrivano i chiarimenti dell’Inps sul cumulo delle pensioni per i professionisti. Lo scorso 10 gennaio, infatti, l’Istituto Nazionale di Previdenza ha pubblicato delle schede informative sulle principali novità in

Premi di produttività, oltre 17 mila i contratti depositati

Dopo la pubblicazione del Decreto Interministeriale 25 marzo 2016, relativo alla detassazione dei premi di produttività, il Ministero del Lavoro ha reso disponibile la procedura per il deposito telematico dei contratti aziendali e territoriali. Il 15 luglio 2016 è stato il termine per effettuare l’invio dei modelli relativi agli accordi sottoscritti nel 2015. Secondo i

Piani, focus su caratteristiche e destinatari

Dalla newsletter di Fondoprofessioni – novembre 2016 Fondoprofessioni ha analizzato un campione di circa 4 mila piani approvati e oltre 1,3 mila piani conclusi, al fine di individuare le caratteristiche dei piani/progetti formativi e dei beneficiari delle attività finanziate. Nello specifico, oltre la metà dei piani approvati esaminati riguarda azioni individuali, ossia realizzate sulla base

Cadiprof, un anno all’insegna del welfare

Nuove prestazioni, più tutele negli studi e aumentano le adesioni alla sanità integrativa. Fatti, eventi e iniziative che hanno caratterizzato gli ultimi 12 mesi della Cassa La  Cassa di assistenza sanitaria integrativa degli studi professionali (Cadiprof) archivia il 2016 con una crescita costante del numero degli iscritti, un’offerta di servizi sanitari integrativi ancora più ricca

Via libera al cumulo delle pensioni per i professionisti

La legge di Bilancio 2017 consente agli iscritti agli albi professionali di cumulare i contributi per il raggiungimento sia della pensione anticipata che di vecchiaia. Previsto il calcolo retributivo Anche i professionisti potranno cumulare le pensioni. La legge di Bilancio 2017 ha infatti esteso ai professionisti la facoltà di cumulo gratuito dei versamenti in diverse

Casse private, cresce il patrimonio

Presentato a Roma il rapporto dell’Adepp sugli investimenti. Attività a 73 miliardi. Al via il codice di autoregolamentazione Un patrimonio da 73 miliardi di euro con una crescita percentuale di oltre 4 punti in un anno: a tanto ammontano le attività totali a valori di mercato detenute dagli Enti di Previdenza Privati aderenti all’Adepp. Il

Piani individuali, i numeri delle richieste dal 2013

L’intervista alla vicepresidente, Rosetta Raso. Dalla newsletter di Fondoprofessioni – settembre 2016 “Gli interventi individuali a catalogo rappresentano una leva indispensabile per la formazione dei lavoratori negli studi professionali, così come in tutte le micro-imprese, che spesso impiegano numeri ridotti di dipendenti. Questa caratteristica dimensionale, infatti, rende ancora più necessari interventi formativi mirati alle effettive

Avvisi 01/16 e 03/16, via all’ammissibilità

Dalla newsletter di Fondoprofessioni – settembre 2016 E’ scaduto in data 23 settembre il termine per presentare piani formativi corsuali e seminariali a valere sui bandi 01/16 e 03/16. Molte le richieste pervenute al Fondo, sia nell’ambito del bando destinato alle strutture che applicano il CCNL studi professionali, che in quello relativo alle società che

Part time, così maturano le ferie

I chiarimenti di Confprofessioni Lavoro al contratto di lavoro a tempo parziale   Il lavoratore a tempo parziale gode dello stesso trattamento economico e normativo di un dipendente a tempo pieno, riproporzionato in ragione della ridotta entità della prestazione lavorativa. È quanto afferma una nota di Confprofessioni Lavoro, commentando l’art. 43 del Ccnl degli studi

Assunzioni, – 10% nei primi sette mesi

Pubblicati i dati Inps sui rapporti di lavoro del settore privato relativi al mese di luglio. Diminuiscono i contratti a tempo indeterminato (-33,7%) che nel 2015 beneficiavano dell’incentivo fiscale. In salita l’apprendistato (+15,4%) Nei primi sette mesi del 2016 frenano le assunzioni. Il saldo tra assunzioni e cessazioni (+ 805.000) è infatti inferiore a quello