Società quotate, verso l’equilibrio di genere | Confprofessioni

Società quotate, verso l’equilibrio di genere

10/09/2020

Il sostegno della Germania sarà determinante per l’adozione di una direttiva sul miglioramento del gender pay gap tra gli amministratori non esecutivi

La Commissione, nell’ambito della Strategia per la parità di genere 2020-2025, si è recentemente impegnata a spingere per l'adozione di una direttiva sul miglioramento dell’equilibrio di genere tra gli amministratori non esecutivi delle società quotate in borsa. Il 25 maggio 2020 il vicepresidente Jourová aveva dichiarato alla commissione JURI che 18 Stati membri sostenevano la proposta e che il sostegno della Germania sarebbe stato sufficiente per consentire al Consiglio di raggiungere la maggioranza qualificata per garantire un approccio comune. Successivamente, il 3 luglio 2020, la rappresentante della Presidenza tedesca, Franziska Giffey, ha annunciato davanti alla commissione FEMM che avrebbe tenuto discussioni mirate e si sarebbe battuta strenuamente per far avanzare il dossier.

Maggiori informazioni