770/2020, 40 giorni in più per la presentazione | Confprofessioni
02/11/2020
770/2020, 40 giorni in più per la presentazione

La proroga prevista dal Decreto Ristori

Oltre un mese in più per presentare il Modello 770/2020: questo quanto deciso con il decreto Ristori, che ha stabilito la proroga al 10 dicembre della scadenza per l'invio della documentazione, inizialmente fissata al 31 ottobre 2020. Rinvio della deadline anche per la presentazione della CU per i redditi da lavoro autonomo

 

Il modello 770/2020 deve essere utilizzato dai sostituti d’imposta, comprese le Amministrazioni dello Stato, per comunicare in via telematica all’Agenzia delle Entrate le ritenute operate su:

  • redditi di lavoro dipendente e assimilati
  • redditi di lavoro autonomo, provvigioni e redditi diversi
  • dividendi, proventi e redditi di capitale, ricomprendendo le ritenute su pagamenti relativi a bonifici disposti per il recupero del patrimonio edilizio e per interventi di risparmio energetico (articolo  25 del decreto legge n. 78 del 31 maggio 2010)
  • locazioni brevi inserite all’interno della Certificazione unica (articolo 4 del decreto legge n. 50 del 24 aprile 2017 convertito con modificazioni dalla legge n. 96 del 21 giugno 2017)
  • somme liquidate a seguito di pignoramento presso terzi (articolo  21, comma 15  della legge n. 449 del 27 dicembre 1997 come modificato dall’articolo 15, comma 2 del decreto legge n. 78 del 1° luglio 2009  convertito in legge n. 102 del 3 agosto 2009)
  • somme liquidate a titolo di indennità di esproprio
  • somme percepite a seguito di cessioni volontarie nel corso di procedimenti espropriativi, nonché di somme comunque dovute per effetto di acquisizioni coattive conseguenti ad occupazioni d’urgenza.