Accordo quadro CIG in deroga per studi professionali campani | Confprofessioni
Campania | 20/03/2020
Accordo quadro CIG in deroga per studi professionali campani

Confprofessioni Campania ha sottoscritto l’Accordo quadro regionale per il riconoscimento dei trattamenti di Cassa integrazione salariale in deroga per i datori di lavoro

Confprofessioni Campania ha sottoscritto l’Accordo quadro regionale previsto dall’art. 22 del D.L. n. 17/2020, per il riconoscimento dei trattamenti di Cassa integrazione salariale in deroga, ex art. 22 del Decreto Legge 17 marzo 2020, per i datori di lavoro del settore privato, per i quali non trovino applicazione le tutele previste dalle vigenti disposizione in materia di sospensione o riduzione di orario in costanza di rapporto di lavoro.

 

Gli studi professionali campani, con un numero di dipendenti maggiori di 5, potranno fare richiesta utilizzando la procedura prevista dall’accordo quadro regionale; gli studi professionali con un numero di dipendenti inferiori a cinque potranno beneficiare della misura anche senza utilizzare la procedura indicata nell’accordo quadro.

 

I destinatari delle misure previste dal Decreto Cura Italia potranno accedere anche alle risorse aggiuntive di sostegno al reddito fornite dall’ente bilaterale EbiPro (http://www.ebipro.it/?page_id=59).

 

ACCORDO, DELEGA e MODELLO DOMANDA SONO SCARICABILI NEGLI ALLEGATI

Allegati
campania_accordo_def._cig_in_droga.pdf
Scarica il file
campania_delega-firma-della-cig-in-deroga-covid19.docx
Scarica il file
campania_modello-domanda-cigd-covid19-2020.xls
Scarica il file