Dl Rilancio, Assoingegneri: Essere equiparati alle imprese a corrente alternata è inammissibile | Confprofessioni
ASSOINGEGNERI | 01/06/2020
Dl Rilancio, Assoingegneri: Essere equiparati alle imprese a corrente alternata è inammissibile

Riportiamo il comunicato stampa diffuso dall’associazione guidata dall’ing. Maria Pungetti lo scorso 31 maggio

La Rete delle Professioni Tecniche insieme al Comitato Unitario delle Professioni, attraverso il canale Youtube, ha convocato gli Stati Generali delle Professioni per il giorno 4 giugno 2020 dalle ore 10:30 alle ore 12:30.
ASSO INGEGNERI e ARCHITETTI apprezza e condivide le motivazioni addotte dai vertici delle categorie professionali nel rivendicare il ruolo sociale ed economico delle professioni  nei confronti del governo nazionale e ribadisce che dietro ad ogni Libero Professionista vi sono dipendenti e collaboratori, quindi molte famiglie ed alto valore socio-economico.
Essere equiparati alle imprese a corrente alternata ci sembra sintomo di scarsa conoscenza del nostro sistema, inammissibile, nella costruzione dei rapporti  che devono intercorrere tra l'esecutivo e le realtà professionali.
Con la profonda convinzione, già più volte espressa, che nel rispetto della diversità dei ruoli, sia fondamentale operare in sinergia, auspichiamo che il dibattito coinvolga tutti i professionisti e le relative organizzazioni di riferimento nell'interesse collettivo e non semplicemente individuale.

 

Di seguito il link del canale YouTube:

https://www.youtube.com/channel/UCVnbCsSjYaJP9Gqh5mR_7Bg