Massima collaborazione tra Confprofessioni e Regione | Confprofessioni
Molise | 26/03/2020
Massima collaborazione tra Confprofessioni e Regione

Ammontano a 400mila euro i fondi stanziati dalla Regione Molise per imprese e studi professionali al fine di incentivare il lavoro agile dei rispettivi dipendenti in questo momento di emergenza sanitaria

 

Ammontano a 400mila euro i fondi stanziati dalla Regione Molise per imprese e studi professionali al fine di incentivare il lavoro agile dei rispettivi dipendenti in questo momento di emergenza sanitaria.

Una misura alla quale plaude Confprofessioni Molise che, di recente, aveva sollecitato proprio l’Istituzione molisana a varare misure di sostegno a favore di certe categorie per fronteggiare la crisi in atto.

 

E mentre i vertici di palazzo Vitale stanno cercando di liberare ogni forma di risorsa disponibile, anche nell’ambito dei fondi comunitari, da destinare ad iniziative in supporto del settore produttivo, continua la concertazione tra Regione e Confederazione.

 

Proprio ieri, infatti, in video conferenza si è discussa l’approvazione dell’accordo quadro per la Cassa Integrazione Guadagni in deroga per i liberi professionisti, questi ultimi rappresentati al tavolo proprio da Confprofessioni Molise.

 

“Ormai – ha spiegato il presidente della Confederazione, Riccardo Ricciardi – rappresentiamo un partner indiscutibile ed autorevole della Regione per quanto riguarda la risoluzione di tanti problemi che attanagliano le diverse categorie dei liberi professionisti”.

 

Intanto, l’accordo discusso ieri diventerà definitivo dopo eventuali recepimenti ed osservazioni che entro questa sera dovranno pervenire telematicamente. 

 

L'accordo quadro è disponibile negli allegati.

Allegati
molise_accordo_cig_in_deroga.pdf
Scarica il file