Ristori 3, ipotesi contributi per i professionisti | Confprofessioni
13/11/2020
Ristori 3, ipotesi contributi per i professionisti

Su Italia Oggi di venerdì 13 novembre anticipazioni sul prossimo capitolo del decreto Ristori: contributi a fondo perduto per i professionisti e proroga scadenze fiscali

Contributi a fondo perduto anche per i professionisti e per le imprese che, benché operativi, abbiano subito un calo del fatturato. Queste le anticipazioni di Italia Oggi sul nuovo decreto Ristori, atteso per i prossimi giorni. Parrebbe prevista dal nuovo provvedimento a cui sta lavorando il Ministero dell’Economia anche la proroga delle scadenze fiscali, così come richiesta dal Consiglio nazionale dei commercialisti.

 

Secondo le anticipazioni del quotidiano, si interverrà con "indennizzi per quelle realtà che hanno continuato a operare, che si tratti di aziende o di studi professionali, ma che abbiano subito un calo del fatturato da calcolare su più mesi o addirittura sull' anno. Al momento si ragiona se il notevole calo richiesto per l' accesso agli indennizzi sia da riferire al periodo tra maggio e ottobre o su tutto l' anno".

 

Il giornale sottolinea inoltre sia l'intenzione di riconoscere indennizzi anche nella logica della filiera e non più per singoli codici Ateco, sia quella di ampliare o restingere le misure negli importi tenendo conto anche delle ordinanze del ministero delle salute per lo stato di lockdown da applicare alle diverse regioni. L'appello a guardare oltre ai codici ATECO e tenere conto dell'intera filiera produttiva era stato lanciato proprio da Confprofessioni nell'audizione al Senato di lunedì 9 novembre.

 

Approfondisci sul sito del quotidiano: https://bit.ly/3ps27NW