News Economia e fisco

Certificazione dei crediti, crescono le istanze

Tra il 18 e il 24 agosto sono state presentate 2.411 domande di certificazione per un controvalore di circa 208 milioni di euro. Dal 18 al 24 agosto 2014, risultano 863 le imprese che si sono registrate alla piattaforma per la certificazione dei crediti con la pubblica amministrazione. Lo dichiara una nota del Ministero dell’Economia

Pillole fiscali

Circolari, note, sentenze e massime in materia tributaria. La nuova rubrica dedicata alla fiscalità del professionista a cura di Lelio Cacciapaglia e Maurizio Tozzi Norme in prima linea L’avvocato ci difende gratis se il reddito dichiarato è basso Ministero della giustizia, decreto dell’ 1/4/14 (G.U. n.169 del 23/7/14) È previsto che ogni due anni siano

Sciopero, sì anche ai commercialisti

Approvato il codice di autoregolamentazione delle astensioni collettive A seguito del parere favorevole espresso dalla Commissione di Garanzia dell’attuazione della legge sullo sciopero nei servizi pubblici essenziali, è stato approvato il codice di autoregolamentazione delle astensioni collettive dalle attività svolte dai Dottori Commercialisti e dagli Esperti Contabili , presentato dalle Associazioni nazionali di categoria ADC,

Addio Equitalia, al via l’iter alla Camera

Dal 1° gennaio 2015 la società di riscossione tributi verrà soppressa. Tutte le funzioni saranno trasferite all’Agenzia delle Entrate Dopo l’annuncio del governo  di procedere alla riforma di Equitalia nell’ambito della delega fiscale, il 7 luglio l’Assemblea di Montecitorio ha avviato l’iter per la soppressione di Equitalia, società interamente a controllo pubblico, incaricata dell’attività di

Studi di settore, gli ultimi chiarimenti delle Entrate

Con la circolare 20/E l’Agenzia ha illustrato le novità per il periodo d’imposta 2013. Arrivano i chiarimenti sull’applicazione degli studi di settore per il periodo d’imposta 2013. Dall’aggiornamento delle analisi di territorialità ai correttivi per la congiuntura economica, la circolare n. 20/E delle Entrate illustra le novità che riguardano gli studi di settore, soffermandosi in

Contenzioso tributario, giù del 7,25% nel primo trimestre 2014

Il rapporto trimestrale del Mef sottolinea inoltre che sono state definite oltre 81 mila controversie, mille in meno rispetto al 2013 Nel periodo gennaio-marzo 2014 le controversie pervenute complessivamente sono state 75.309, registrando una diminuzione tendenziale del contenzioso tributario del 7,25% (pari a -5.886 controversie), rispetto al primo trimestre del l’anno precedente. Nello stesso periodo

Processo telematico, oggi il D-Day

Entra in vigore il dl 90/2014 che si pone l’obiettivo di rendere più efficiente la giustizia. Ecco che cosa cambia per l’avvocatura Scatta oggi la rivoluzione digitale del processo civile per rendere più efficiente la macchina della giustizia in Italia. Dal 30 giugno, infatti, il deposito degli atti processuali e di documenti potrà avvenire esclusivamente

Entrate, arriva Orlandi

Il Consiglio dei ministri ha nominato il nuovo direttore dell’Agenzia Rossella Orlandi è il nuovo direttore dell’Agenzia delle Entrate. Il Consiglio dei ministri del 20 giugno scorso ha concluso la procedura prevista per la sua nomina a capo dell’Agenzia. Nata a Empoli, laureata con lode in Giurisprudenza, nel 1981 inizia il suo percorso professionale nell’ufficio

Studi di settore, arriva la proroga

Approvato il Dpcm: i versamenti fiscali slittano al 7 luglio. C’è tempo fino al 7 luglio 2014 per effettuare i versamenti derivanti dalla dichiarazione dei redditi, dalla dichiarazione Irap e dalla dichiarazione unificata annuale da parte dei contribuenti che esercitano attività economiche che rientrano negli studi di settore e che dichiarano ricavi o compensi di

Le Stp producono reddito da lavoro autonomo

Lo prevede il decreto legislativo approvato dal Consiglio dei Ministri. Novità anche sull’Irap: gli studi “non autonomamente organizzati” non la verseranno. Con il “pacchetto semplificazioni”, il Governo viene incontro alle richieste dei professionisti e assimila le Stp (Società tra professionisti) agli studi associati. In questo modo, il trattamento fiscale sarà quello applicato al reddito da

Le trasferte escono dalle deduzioni fiscali

Nel pacchetto semplificazioni del governo le spese di vitto e alloggio del professionista non costituiscono compensi. Le prestazioni alberghiere e di somministrazioni di alimenti e bevande acquistate direttamente dal committente non costituiscono compensi in natura per il professionista che ne usufruisce.  Le spese di trasferta pagate dal committente non sono un compenso. Pertanto, il professionista

Pillole fiscali

Circolari, note, sentenze e massime in materia tributaria. La nuova rubrica dedicata alla fiscalità del professionista a cura di Lelio Cacciapaglia e Maurizio Tozzi. IRAP fuori controllo nel professionista E’ giunto il momento, in relazione all’assoggettabilità Irap del professionista, di un intervento risolutivo della Cassazione a SSUU volto a dare certezze alla materia. Si susseguono

Cartelle esattoriali compensabili con i crediti verso la PA

Il ministero dell’Economia sta elaborando un decreto per la compensazione tra debiti tributari e crediti commerciali verso lo Stato Anche nel 2014 imprese e professionisti potranno compensare le cartelle esattoriali con i crediti vantati verso la pubblica amministrazione. Il ministero dell’Economia e delle Finanze sta infatti elaborando un decreto interministeriale “che stabilisce le modalità per

Fatturazione elettronica, si parte

Dal 6 giugno le amministrazioni dello Stato, agenzie fiscali ed enti previdenziali potranno accettarefatture solo in formato elettronico. Come funziona la procedura Scatta la fatturazione elettronica. Dal 6 giugno 2014, ministeri, agenzie ed enti di previdenza (tra cui le casse professionali) non potranno più accettare fatture cartacee, ma solo in formato elettronico. Allo stesso tempo,

Rimborsi 730, i chiarimenti delle Entrate

Controlli preventivi sui crediti superiori a 4 mila euro se presenti familiari a carico o eccedenze dell’anno prevedente. Coinvolto lo 0,5% dei contribuenti In relazione alle notizie diffuse da alcuni organi di stampa si precisa che “Solo una parte dei rimborsi del modello 730 superiori a 4mila euro sarà sottoposta a controllo preventivo da parte

Studi settore, crescono i contribuenti ma calano i redditi

Le statistiche diffuse dal Dipartimento delle Finanze indicano un netto balzo dei professionisti tra i contribuenti. Redditi medi elevati, ma in forte contrazione per tutte le attività. Aumenta la platea dei contribuenti (grazie ai professionisti), ma cala il reddito totale dichiarato.  È uno dei dati principali che si evince dalle statistiche sugli studi di settore

Studi di settore, pronti i modelli definitivi

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato i 205 modelli per la comunicazione dei dati rilevanti per l’applicazione degli studi di settore 2013, parte integrante di Unico 2014. Via libera definitivo ai 205 modelli per la comunicazione dei dati rilevanti per l’applicazione degli studi di settore 2013, parte integrante del modello Unico 2014. Lo ha reso noto

Tempi certi per i rimborsi 730

Una risoluzione della Commissione Finanze della Camera impegna il Governo ridurre a sei mesi i rimborsi fiscali sopra i 4 mila euro. Tempi certi per i rimborsi fiscali sopra i 4 mila euro. Nella seduta dl 14 maggio scorso, la Commissione Finanze della Camera ha approvato all’unanimità la risoluzione 7-00282 presentata da Francesco Ribaudo che

Pillole fiscali

Circolari, note, sentenze e massime in materia tributaria. La nuova rubrica dedicata alla fiscalità del professionista a cura di Lelio Cacciapaglia e Maurizio Tozzi. Non è soggetto a Irap il professionista che eroga compensi modesti ai propri praticanti Cassazione, ordinanza n. 6418 del 19 marzo 2014 Non paga l’Irap il professionista che svolge la sua

Accesso al credito

È forse il punto più cruciale del “Piano d’azione Tajani”. In un contesto economico recessivo caratterizzato da un’asfissiante stretta creditizia, l’accesso al credito rappresenta forse la madre di tutte le sfide per i professionisti. Sappiamo come la valutazione del merito di credito effettuata dalle banche nella concessione di finanziamenti penalizza pesantemente i professionisti. I loro

Riduzione del carico normativo: regole più chiare e semplici.

Il Piano d’azione per l’imprenditorialità 2020 stabilisce che “gli oneri burocratici dovrebbero essere eliminati o ridotti dove possibile per tutte le imprese e in particolare per le micro-imprese Il Piano d’azione per l’imprenditorialità 2020 stabilisce che “gli oneri burocratici dovrebbero essere eliminati o ridotti dove possibile per tutte le imprese e in particolare per le

Bonus Irpef, arriva il codice tributo

Con la circolare 48/E, l’Agenzia delle Entrate ha istituito il codice per il recupero delle somme erogate da parte dei sostituti d’imposta Arriva il codice tributo per il recupero del bonus Irpef. Con la risoluzione n. 48/E del 7 maggio 2014, l’Agenzia delle Entrate ha istituito il codice tributo “1655” denominato “Recupero da parte dei

Arriva la nuova tessera professionale

Le novità sulla revisione della direttiva qualifiche illustrate alla Conferenza di Bruxelles. Ecco come sarà la European professional card Nella giornata europea delle professioni, la Direttiva sulle qualifiche non poteva rimanere nell’ombra. Dopo il via libera alla revisione del dicembre scorso, la direttiva ha subito qualche ritocco che però non né ha stravolto i contenuti

Fisco, a febbraio entrate in altalena

Il Rapporto sulle Entrate tributarie e contributive di gennaio – febbraio 2014 – Aumentano quelle tributarie, calano quelle contributive. Nei primi due mesi dell’anno -2,1%. Le entrate tributarie e contributive nel periodo gennaio-febbraio 2014 mostrano, nel complesso, una contrazione pari a circa 2.150 milioni di euro (-2,1%) rispetto all’analogo periodo dell’anno precedente.  Il dato emerge